La collezione sposa couture Naeem Khan Fall 2016 è preziosa, regale, sensuale e opulenta al punto giusto, e ancora una volta lascia a bocca aperta, grazie allo stilista indiano-americano che presenta una delle più belle e originali collezioni viste alla New York Bridal Weeek.

La collezione Naeem Khan Fall 2016 ha per musa Frida Kahlo, una delle donne meno conformiste che si ricordino; non a caso, seppur sempre della massima raffinatezza ed eleganza, questa nuova sposa, rispetto alla Naaem Khan Spring 2016, costruisce sulle consuete linee pulite, fantasie di frange, ricami, fiori, perle e cristalli, abbinate a mantelle con cappuccio, grandi orecchini e corone di fiori (proprio in onore alla musa della collezione, su una palette di colori che variano dal bianco, all’avorio, al rosa e, infine, all’oro.

Lo stilista, che allo show ha fatto servire tequila all’arrivo degli ospiti, ha spiegato di aver rappresentato nella collezione sposa couture Naeem Khan Fall 2016 una varietà di donne, tra cui “la stirpe reale americana dell’epoca andata” così come quella mediterranea, e infatti non mancano meravigliosi ballgown, affiancati a proposte originali come gli short da sposa e un caftano.

La collezione si apre con “Bolivar”, mantella con cappuccio in organza ricamata a disegni geometrici Art Dèco, abbinata a shorts con vita alta.

Ed ecco il primo ballgown, “La Paz“, con scollo a cuore, gonna a nastri e pizzo.

Spettacolari ricami floreali in oro e argento per l’abito da sposa “Palma“, in pizzo ricamato, con maniche lunghe e corpetto velato con apertura a goccia sul retro.
Una scelta dichiarata dello stilista, in risposta alla richiesta da parte delle spose di voler mostrare più pelle, per “far risaltare di più la loro figura rispetto alla loro innocenza”. Da qui anche l’introduzione di abiti da sposa color carne.

Effetto velato anche per il prezioso abito da sposa “Isla”, dove trionfano le perle applicate al tulle.

Statuario l’abito da sposa “Bilbao”, abito da sposa con maniche lunghe e ricami geometrici, scelti dallo stilista in molti modelli di questa collezione, come il “Sau Paulo” che segue (abbellito anche da perle e paillettes) perché perfetti per abbracciare le curve femminili. Una scelta che testimonia anche l’ispirazione dello stilista dall’architettura e dall’arte indiana, così come dall’abilità di suo nonno di creare abiti da favola per le famiglie reali indiane.

Dai ruggenti Anni Venti viene l’ispirazione per i tre abiti da sposa successivi, stile Charleston: l’abito da sposa corto a frangeCartagena”, con scollo velato e ricami; il modello “Veracruz“, un modello a balze in tulle, con sottili spalline, interamente tempestato di piccole perle; l’abito da sposa corto “Cali”, con corpetto velato ricamato e gonna con piume.

Romanticissimo l’abito da sposa “Ancona“, con profondo scollo a V, maniche lunghe e preziosi ricami, gonna in tulle plissetato.

Scollo a barchetta per l’abito da sposa “Marcella“, in organza, con applicazioni floreali.

Elegantissimo e romantico l’abito da sposa “Rioja“, in raffia ricamata e scollo a cuore.

Molto sensuale la scollatura velata dell’abito da sposa “Inza“, con ricami e profondo scollo a V.

Ed ecco l’originale abito da sposa caftano, “Margarita“, in organza, con ricami e cristalli anche sul cappuccio.

Principesco l’abito da sposa “Morelia“, ballgown in organza senza spalline.

Assolutamente straordinario nella sua semplicità ed opulenza, l’abito da sposa in gazaar con scollo barchetta “Cordova“, con tasche, abbinato a spettacolare velo con ricami.

Ancora un modello con ricami geometrici, “Almeria“, con fodera color carne e delizioso fiocco in vita.

Gli ultimi tre modelli sono creazioni da sogno, abiti da sposa colorati con molti ornamenti e motivi straordinari.
Ecco due abiti da sposa rosa: “Santa Cruz“, un modello scivolato in pizzo floreale, con maniche lunghe, schiena ad oblò e ampio strascico, e “Como“, spettacolare ballgown in gazaar con corsetto ricamato a motivi florali rosa, bianchi e verdi.

Gran finale con l’abito da sposa regale “El Dorado“, ballgown in tulle con decori dipinti a mano in oro. L’abito è abbinato a trionfale corona dorata, così come il velo.
Per tutte le info sulla collezione sposa couture Naeem Khan Fall 2016, visita il sito Naeem Khan.

elisa_miniatura
Ti è piaciuto l’articolo di Elisa Scarcella?


Se desideri una consulenza personalizzata per trovare il tuo abito da sposa perfetto, clicca qui