Mentre si accende la polemica a chiusura di manifestazione (assenza di grandi griffe, defezioni celebri dell’ultimo minuto e riflessioni sulla Haute Couture, vedi articolone su La Repubblica a firma Lira Laurenzi  ), guardiamo gli abiti da sposa presentati in occasioni delle sfilate alla ventunesima edizione di AltaRoma AltaModa che è andata in scena dal 7 all’11 Luglio e ha presentato le collezioni Autunno/Inverno 2012/2013 di alcune maison storiche e di nuove realtà nazionali ed internazionali, in location suggestive e insolite, aperte in via straordinaria.

RomaFashion White - whymoda.blogosfere.it

RomaFashion White presso la Chiesa di San Paolo Entro Le Mura di Roma - Foto whymoda.blogosfere.it

Ad aprire AltaRomAltaModa, Sarli Couture, con una sfilata suggestiva ed insolita presso il nuovo Ponte della Musica al Foro Italico,  dove è stata presentata la prima collezione curata interamente da Alberto Terranova, che ha affiancato lo scomparso Fausto Sarli per 20 anni.

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

La sfilata dai toni dark era ispirata all’eclissi lunare ed ha seguito una cifra stilistica che coniuga il glamour all’eccellenza sartoriale.

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Una collezione chic-rock dalle linee pulite e moderne, morbide o geometriche, segnate da dettagli preziosi che donano luce.

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Apoteosi finale con l’uscita dell’abito da sposa, racchiusa in ventagli geometrici in organza.

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto da sfilate.it

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto da sfilate.it

Una vera e propria scultura per una silhouette tanto impegnativa quanto di sicuro effetto.

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto da sfilate.it

Sarli Couture Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto da sfilate.it

Molto interessante anche la sposa di Raffaella Curiel, presentata all’interno di una collezione ispirata ai cedri del Libano d’inverno dove la neve è il leit motiv: un abito in seta dalla silhouette pulita, con cappuccio morbido e guantini in pizzo abbinati.

Raffaella Curiel Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Raffaella Curiel Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Tutt’altro registro con le collezioni di Gianni Molaro, lo stilista e artista napoletano che ha portato in passerella la donna – pesce presso il Salone delle Feste dell’Ambasciata di Turchia.

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

In mostra 15 opere che coniugano l’arte alla moda e vogliono sicuramente stupire con dettagli insoliti e d’effetto come le conchiglie sul capo o sui lunghi guanti, abbinate ad un trucco davvero insolito.
I temi del mare come le stelle marine, i coralli, i pesci, si riflettono nelle forme e nei ricami, fino a tivisitare anche il velo da sposa.

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Non manca la mantella, accessorio must delle collezioni 2013, qui rivisitata con colletto a tema.

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Da notare anche le branchie, rese con plissettature di organze e tulle.

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Sofisticate le gonne su cui si intagliano pesci su basi trasparenti.

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Rivisitato anche l’abito corto, avvolto da una guscio a conchiglia.

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Fasce incrociate in cristalli avvolgono poi le spalle e creano insieme al bustino un effetto squama da vera sirena, mentre la gonna fluttua nelle onde dei tessuti.

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Gianni Molaro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Una collezione sicuramente stravagante, che non ha mezze misure.
Collezione insolita anche per lo stilista brasiliano Delfrance Ribeiro, ispirata alla mimetizzazione del mondo animale e realizzata in tessuti esclusivamente italiani.

Delfrance Ribeiro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Delfrance Ribeiro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Trucco e acconciatura eccentrici, silhouette fuori dall’ordinario per lo stilista che ha lavorato con Vivienne Westwood e ha frequentato l’Ecole de Chambre de Haute Couture di Parigi.
Sui suoi 30 modelli prendono forma uccelli variopinti, fiori, farfalle tropicali, fenicotteri e pappagalli.

Delfrance Ribeiro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Delfrance Ribeiro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Le forme si sovrappongono giocando sui volumi, mentre si alternano tessuti leggeri come l’organza e pesanti come i velluti.
Anche l’abito da sposa segue questi giochi, con gonna leggerissima in organza e corpetto scultura monospalla.

Delfrance Ribeiro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Delfrance Ribeiro Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

E’ invece dedicata ad Audrey Hepburn la collezione dal titolo “Pois d’Hiver” di Nino Lettieri, scientificamente presentata all’Art Hotel in Via Margutta, set del film cult “Vacanze Romane”.

Nino Lettieri Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Nino Lettieri Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Alta sartorialità, linee essenziali e morbide su volumi realizzati in organza, chiffon stampato in pois piccoli e grandi, come l’abito da sposa chemise, perfetto per una donna che in Audrey trova la sua ispirazione.

Nino Lettieri Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Nino Lettieri Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Scherzosi i dettagli couture: il fiocco dietro alla vita, gli orecchini in perle, i pois sulla gonna e sulla veletta.

Nino Lettieri Autumn Winter 2012 2013

Nino Lettieri - Foto Paolo Manzini

Ispirazione couture anni 50 anche per Antonella Rossi, marchio nato proprio in quegli anni a Empoli su iniziativa di Rino Rossi, giunto ora alla terza generazione, che presenta un abito da sposa a tubino abbinato ad ampia coda in tulle e cintura gioiello in oro e brillanti.

Antonella Rossi Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Antonella Rossi Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto AltaRoma.it

Grande successo per Renato Balestra, che ha presentato presso il teatro di Villa Doria Pamphilji una collezione dedicata alla donna-fiore, spinto dalla volontà di “riportare l’alta moda romana ai fasti di un tempo e spingere i giovani ad investire in idee”.

Renato Balestra Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto Luca Sorrentino

Renato Balestra Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto Luca Sorrentino

Lusso, classe ed eleganza in una lavorazione artigianale strutturata sul tema del fiore, che passa attraverso epoche e mode diverse.

Renato Balestra Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto Luca Sorrentino

Renato Balestra Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto Luca Sorrentino

Infine, spazio a due stilisti libanesi.
Ecco la sposa dalla collezione “Nuances” di Tony Ward, elgante e sensuale, dalla linea a sirena drappeggiata, con preziosi ricami in argento.

Tony Ward Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Tony Ward Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Abiti principeschi per Abed Mahfouz, che richiama l’alta moda francese degli anni Cinquanta con la sua collezione intitolata “Contemporary Baroque“. 

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - foto altaroma.it

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - foto altaroma.it

 Abiti preziosi in tulle e pizzo chantilly con ricami e applicazioni in cristalli che donano molta luce.

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - foto altaroma.it

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - foto altaroma.it

Lo stilista ha presentato proprio ad AltaRoma la sua prima collezione Couture, nel 2002, ed è stato uno dei primi stilisti libanesi a partecipare alla kermesse.

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - foto da whymoda.blogesfere.it

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - foto da whymoda.blogesfere.it

Modelli davvero femminili, che culminano nell’abito da sposa a colonna, dalla profonda scollatura a V, con ampio strascico.

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - Foto altaroma.it

Su tutto l’abito sbuffi di tulle, pizzi, pietre preziose, svarowski e applicazioni floreali, per un insieme davvero da fiaba.

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - foto da whymoda.blogesfere.it

Abed Mahfouz Autunno/Inverno 2012/2013 - foto da whymoda.blogesfere.it

elisa_miniatura
Ti è piaciuto l’articolo di Elisa Scarcella?


Se desideri una consulenza personalizzata per trovare il tuo abito da sposa perfetto, clicca qui