Supermodella, icona della moda, stilista e molto altro: ecco Kate Moss.

Nata nel 1974 a Croydon, nel Surrey, periferia borghese di Londra, da famiglia semplice, viene scoperta a 14 anni dalla fondatrice della casa di moda Storm, Sarah Doukas, con un servizio fotografico per la rivista inglese The Face, viene lanciata poi da Calvin Klein con una trasgressiva campagna pubblicitaria al fianco di Mark Wahlberg, fino ad arrivare a dominare le principali riviste e passerelle degli anni 90 distinguendosi dalle altre super top model per lo stile, spesso trasgressivo, la magrezza e la non eccessiva altezza compensate da un viso dai tratti ed espressività unici.

Kate Moss - Foto da moda.pourfemme.it

Kate Moss - Foto da moda.pourfemme.it

La passione per la moda la porta a ricevere negli anni numerosi riconoscimenti per la sua carriera di modella e imprenditrice (infatti nel 2007 la Moss ha disegnato una collezione per la catena inglese di abbigliamento Topshop), ma anche come icona di stile e personalità in grado di influenzare la moda.

Kate Moss - Foto da Vogue USA Maggio 2009

Kate Moss - Foto da Vogue USA Maggio 2009

E proprio in occasione dei Council of Fashion Designers of America Awards del 2005, quando ha ritirato il “Fashion Influence Award“, Kate ha stupito tutti facendo mostra della sua passione per il vintage, indossando un abito Dior dal nude look, abbinato ad un trucco minimal e ad un acconciatura naturale.

Kate Moss -Foto da barnettcreations.blogspot.com

Kate Moss -Foto da barnettcreations.blogspot.com

Un abito che richiama chiaramente la moda Anni Venti di Coco Chanel e soprattutto di Madeleine Vionnet, la stilista creatrice di una delle più prestigiose maison di alta moda (la Maison Vionnet) francese, che ha contribuito a rivoluzionare la moda del Ventesimo secolo,liberando la donna da l’abbigliamento spigoloso e costrittivo dell’Ottocento, con i suoi corpetti e gonne enormi e rigide, per lasciare spazio ad una donna dinamica che indossa abiti morbidi, scivolati lungo la linea del corpo femminile.

Abito Vionnet da Burdastyle.com

Abito Vionnet da Burdastyle.com

A Madeleine Vionnet viene anche attribuita l’invenzione del taglio in sbieco, una tecnica innovativa che la stilista utilizza , sfruttandone il potenziale elastico, per creare abiti in grado di fasciare ed esaltare le forme femminili, arricchite da geometrie, drappeggi e ricami. 

Abito Viennet da lesleyturner.blogspot.com

Abito Viennet da lesleyturner.blogspot.com

 A questa invenzione sono seguiti gli abiti a sirena dalle linee fluide indossati dalle dive di Hollywood degli anni Trenta e Quaranta come Gene Harlow e Bette Davis.

Bette Davis- Foto da libro The Dress

Bette Davis- Foto da libro The Dress

Come è noto, Kate Moss passa dalle stelle alle stalle quando nel Settembre 2005 la rivista britannica Daily Mirror pubblica alcune fotoe che ritraggono Kate Moss, insieme al compagno Pete Doherty, mentre consuma cocaina, facendo perdere nell’immediato a Kate molti contratti con importanti brand, ma dopo le pubbliche scuse e il supporto delle colleghe Naomi Campbell e Helena Christensen, di star come Catherine Deneuve e Johnny Depp e persino del compianto stilista Aexander McQueen, Cate inizia la rinascita artistica e personale, lasciandosi alle spalle il compagno Doherty e proseguendo il ruolo di testimonial per Christian Dior.

Kate Moss per Dior - Foto Reuters

Kate Moss per Dior - Foto Reuters

Mantenuti ben 18 contratti con importanti brand e triplicando i propri guadagni, Kate frequenta il chitarrista dei The Kills Jamie Hince, che le propone di sposarlo con un anello ovviamente vintage degli Anni Venti, per arrivare alle nozze celebrate il 1º luglio 2011 presso una chiesa nel villaggio di Southrop, nell’Inghilterra meridionale.

Foto di nozze Kate Moss by Testino per Vogue USA

Foto di nozze Kate Moss by Testino per Vogue USA

Ancora una volta Kate ho voluto stupire il mondo intero, indossando un abito disegnato dallo stilista John Galliano, reduce da uno scandalo planetario dopo essere stato arrestato a Parigi nel Febbraio 2011 in stato di ebbrezza, per comportamento violento e insulti antisemiti ed essere stato licenziato nel Marzo dalla maison Dior, che gli deve il merito del nuovo rilancio, a causa di un video che ritrae Galliano in comportamenti analoghi.

Disegnare l’abito da sposa di Kate Moss è stato per Galliano una vera rinascita dopo la depressione in cui era a caduto a seguito degli scandali: «Non riuscivo più nemmeno a tenere in mano una matita – si legge nell’intervista rilasciata a Vogue America – e Kate mi ha sfidato ad essere di nuovo John Galliano. Quel vestito è stata la mia rinascita creativa».

Kate Moss nozze - Foto da onlinefashionz.com

Kate Moss nozze - Foto da onlinefashionz.com

Per l’abito Galliano ha seguito scrupolosamente le richieste della sposa, che racconta: “Volevo che fosse un po’ irreale, stile Anni Venti, quando tutto era leggermente sfocato”. Richiesta prontamente esaudita, visto che Galliano è uno dei più noti estimatori di Madeleine Vionnet, dei suo tagli sbiechi e del gusto raffinato e sensuale.

Abito Vionnet - Foto da samiraiknitter.blogspot.com

Abito Vionnet - Foto da samiraiknitter.blogspot.com

Ed ecco che ogni dettaglio dell’abito e degli accessori di Kate segue la linea indicata.

Kate Moss- Foto da kissandmakeup.tv

Kate Moss- Foto da kissandmakeup.tv

Cominciamo dal velo rigorosamente anni Venti nei pizzi e nel modello, annodato a forma di cappellino, appoggiato basso a lasciar libero il viso e fermato ai lati con due fiori.

Kate Moss - Foto by Mario Testino per Vogue USA

Kate Moss - Foto by Mario Testino per Vogue USA

Un modello che ha caratterizzato le spose dell’epoca, ritratto anche nel cinema, come vediamo in questo fotogramma che ritrae l’attrice ungherese, diva del cinema muto statunitense, Vilma Banky, nel film The Dark Angel (1925).

L’abito di Kate è inconfondibilmente fedele allo stile Anni Venti, dalla linea scivolata apparentemente semplice, ma, guardando nel dettaglio, riusciamo a notare i giochi di forme con i tagli a rombo e i preziosi ricami in strass, perline e pailettes, a creare giochi di luce.

Kate Moss - Foto da saschasdailydrama.blogspot.com

Kate Moss - Foto da saschasdailydrama.blogspot.com

Lo scollo è a V, molto ampio, come può permettersi Kate dal momento che non ha un seno importante, e conferisce al tutto una leggerezza ben evidenziata da Kate nella passerella davanti a fotografi e invitati.

Kate Moss nozze - Foto da stylefrizz.com

Kate Moss nozze - Foto da stylefrizz.com

Il tessuto è foderato fino ai fianchi, trasparente da metà gamba in giù, mentre sulle spalle e lungo lo scollo la pelle è coperta dal solo tulle e dai ricami.

Kate Moss nozze - da fashionfunhouseemporium.com

Kate Moss nozze - da fashionfunhouseemporium.com

Più preziosa la parte inferiore dell’abito da sposa, con disegni floreali formati da una cascata di paillettes argentate.

Kate Moss - Foto da vintagebymariasoletattini.blogspot.com

Kate Moss - Foto da vintagebymariasoletattini.blogspot.com

Notevoli ma informali anche le scarpe della sposa, firmate Manolo Blahnik

Kate Moss - Foto by Mario Testino per Vogue USA

Kate Moss - Foto by Mario Testino per Vogue USA

 Narrano le cronache che la Moss, profondamente legata a Galliano, abbia chiesto parole di incoraggiamento prima di arrivare all’altare, sentendosi dire: “Tu hai un segreto, sei l’ultima delle rose inglesi – ha rivelato Galliano – e quando lui solleverà il velo davanti al tuo viso, vedrà il tuo passato sfrenato

Kate Moss - Foto by Mario Testino per Vogue USA

Kate Moss - Foto by Mario Testino per Vogue USA

elisa_miniatura
Ti è piaciuto l’articolo di Elisa Scarcella?


Se desideri una consulenza personalizzata per trovare il tuo abito da sposa perfetto, clicca qui