Dopo aver dato giusto tributo ad Audrey Hepburn, apriamo un’ampia sezione dedicata ad un’altra icona della moda e dello stile, punto di riferimento per le ragazze e le donne dagli anni Cinquanta ad oggi: Grace Kelly.

Grace Patricia Kelly nasce a Filadelfia il 12 Novembre 1929, da famiglia di immigrati irlandesi, profondamente cattolica e benestante e vanta uno zio paterno commediografo e vincitore di un premio Pulitzer ed una madre che ha un discreto successo come cover girl.

grace kelly bambina da decoretoadore.blogspot.com

foto da decortoadore.blogspot.com

Contro il volere dei genitori, Grace matura esperienze da indossatrice, poi passa al teatro, diplomandosi alla American Academy of Dramatic Art di New York.

Grace Kelly modella da decortoadore.blogspot.com

Posa anche per alcune pubblicità

Grace Kelly per pubblicità da decortoadore.blogspot.com

Foto da decortoadore.blogspot.com

La sua prima intepretazione al cinema è del 1951, con il film “La quattordicesima ora” (Fourteen Hours, ma il successo arriva nel 1953 con il film “Mogambo”, intepretato a fianco di Clarck Gable e Ava Gardner, con cui viene candidata agli Oscar come miglior attrice non protagonista.

Grace Kelly e Clarck Gable in Mogambo da decortoadore.blogspot.com

Grace Kelly e Clarck Gable in Mogambo da decortoadore.blogspot.com

Dal ’51 al ’55 interpreta tre film per la regia di Alfred Hitchcock, che la definisce “ghiaccio bollente” per la bellezza algida e sensuale: “Delitto perfetto” (Dial M for murder, 1954), “La finestra sul cortile” (Rear window, 1954) e “Caccia al ladro” (To catch a thief, 1955). In queste pellicole Grace ha modo di affermare non solo le sue doti di attrice ma di miglior interprete di alta moda, grazie ai costumi di Edith Head della Paramount Pictures, all’epoca la più famosa  costumista cinematografica.

Bozzetto abito Edith Head La finestra sul cortile da decortoadore.blogspot.com

Bozzetto abito Edith Head La finestra sul cortile da decortoadore.blogspot.com

Secondo alcune fonti l’abito anticipa lo stile della Ligne Corolle che sarà lanciata da Christian Dior l’anno seguente.

Grace Kelly in La finestra sul cortile -Foto da dollymix.tv

Grace Kelly in La finestra sul cortile -Foto da dollymix.tvFoto da decortoadore.blogspot.com

Il vestito è passato alla storia e più volte imitato: ha maniche corte, un corpetto di colore nero con profondo scollo a “V” davanti e dietro. La gonna è ampia, ispirata allo stile delle ballerine, realizzata in strati di chiffon e tulle, e decorata sulla parte superiore da un ramage floreale. La vita è strettissima racchiusa da una sottile cintura nera in vernice .

Grace Kelly in La finestra sul cortile - Foto da decortoadore.blogspot.com

Grace Kelly in La finestra sul cortile - Foto da decortoadore.blogspot.com

Nel 1955 Grace Kelly vince il Premio Oscar come migliore attrice protagonista per il film “La ragazza di campagna” (The Country girl), e per l’occasione indossa un vestito in satin di seta acquamarina considerato uno dei migliori mai apparsi sul red carpet degli Academy Awards.

Grace Kelly agli Oscar 1955 - da Life

Grace Kelly agli Oscar 1955 - da Life

Nell’estate del ’54 Grace gira con Cary Grant “Caccia al ladro” nella Riviera francese e ha occasione di ammirare i giardini di Monaco guidando su e giù per la Moyenne Corniche.

Grace Kelly in Caccia al Ladro - foto da  gucciandgyoza.blogspot.com

Grace Kelly in Caccia al Ladro - foto da gucciandgyoza.blogspot.com

Avrà occasione di tornare sul posto l’anno successivo. Infatti nel Marzo del ’55 riceve una chiamata dall’amico Rupert Allan, direttore costa ovest della rivista Look, con cui le annuncia che il governo francese la invita a partecipare al Festival del Cinema di Cannes nel mese di Maggio.

Grace Kelly al Festival del Cinema di Cannes 1955 - da zimio.com

Grace Kelly al Festival del Cinema di Cannes 1955 - da zimio.com

Grace accetta e presenta al Festival il film “La ragazza di campagna”. La rivista francese Paris Match approfitta della presenza di Grace per realizzare un servizio fotografico al Palazzo Reale di Montecarlo.

Grace Kelly in servizio fotografico Paris Match 1955 da decoretoadore.blogspot.com

Ed è questa la svolta nella vita di Grace, 26 anni: a far da cicerone è infatti il Principe Ranieri III di Monaco, lo scapolo trentaduenne più ricco al mondo, che dopo le foto porta l’attrice a visitare i giardini e il piccolo zoo.

Grace Kelly e il Principe Ranieri 1955 - Foto da edwardquinn.com

Foto da edwardquinn.com

Ricorda così il Principe quel momento: “Rimasi colpito dalla cultura di Grace e dalla delicatezza di sentimento, non c’era frivolezza in lei”. E così ricorda Grace: “Pensavo fosse difficile sposarmi perché l’essere famosa poteva far diventare un uomo il Signor Kelly, cosa che non volevo; certamente il Principe Ranieri non correva pericolo di diventarlo”.

In realtà Grace vorrebbe sposare il famoso stilista Oleg Cassini, a cui è profondamente legata, ma la famiglia si oppone perché Cassini è divorziato due volte ed ebreo.

Grace Kelly e Oleg Cassini da decortoadore.blogspot.com

Grace Kelly e Oleg Cassini - Image by © Bettmann/CORBIS

Tornando a Grace e al Principe, alcuni parlano di colpo di fulmine tra i due, altri, più pragmaticamente, sottolineano la necessità da parte di entrambi di arrivare al matrimonio. Ma se per il Principe le motivazioni sono palesi – sposare una donna cattolica che gli dia eredi, pena l’annessione alla Francia alla sua morte, in base agli accordi dell’epoca, modificati solo nel 2002 – pensando a Grace lo sono un po’ meno, considerando che, per diventare Principessa, Grace ha dovuto non solo sottoporsi ad un test di fertilità ma troncare la carriera di attrice, proprio quando era nell’olimpo di Hollywood.

Grace Kelly con il Principe Ranieri da disconaplondon.files.wordpress.com

Foto da disconaplondon.files.wordpress.com

Dopo l’incontro, i due si tengono in contatto con una fitta corrispondenza, finché il Principe la raggiunge negli USA per le festività natalizie, dove fa la conoscenza della famiglia di Grace.

Il Principe Ranieri conosce la famiglia Kelly - Foto AFP/AFP/Getty Images

Foto AFP/AFP/Getty Images

Da casa Kelly il 5 Gennaio 1956 viene annunciato ufficialmente il fidanzamento

Grace Kelly e principe Ranieri annunciano fidanzamento da disconaplondon.files.wordpress.com

Foto da disconaplondon.files.wordpress.com

L’annuncio comprende con privata e pubblica esposizione dell’anello Cartier donatole dal Principe.

Grace Kelly mostra anello di fidanzamento - Foto da nozzeclick.com

Foto da nozzeclick.com

L’anello è costituto da un diamante da 10,47 carati taglio smeraldo circondato da altri due diamanti più piccoli taglio baguette, su montatura in platino.

Anello di fidanzamento Grace Kelly - Foto da princescope,com

Anello di fidanzamento Grace Kelly - Foto da princescope,com

Le vengono donati anche altri gioielli di nozze: una collana in platino e diamanti ed una tiara, di cui farà bella mostra una volta diventata Principessa.

Grace Kelly principessa con gioielli Cartier - Foto da princescope.com

Foto da princescope.com

Grace è ancora legata per altri sette anni alla casa di produzione cinematografica MGM, che per rescindere il contratto le impone l’esclusiva sulle riprese del matrimonio e l’impegno a girare ancora un film.

Grace Kelly nel film Caccia al Ladro

Grace Kelly nel film Caccia al Ladro

L’attrice accetta e gira la commedia musicale “Alta Società” (High Society, 1956), con Bing Crosby, John Lund e Frank Sinatra, dove sfoggia l’anello di fidanzamento grazie ad una clausola che fa inserire nel contratto.

Grace Kelly con anello fidanzamento in Alta Società - Foto da decortoadore.blogspot.com

Foto da decortoadore.blogspot.com

L’America dà l’addio alla sua star preferita il 4 Aprile 1956, quando Grace si imbarca dal Molo 84 di New York sul transatlantico SS Constitution direzione Riviera francese, accompagnata dalla famiglia, uno stuolo di bagaglio e damigelle ed il carlino Oliver.

Grace Kelly parte dagli Usa nel 1956- Foto da decortoadore.blogspot.com

Foto da decortoadore.blogspot.com

elisa_miniatura
Ti è piaciuto l’articolo di Elisa Scarcella?


Se desideri una consulenza personalizzata per trovare il tuo abito da sposa perfetto, clicca qui