Il glam delle star della vecchia Hollywood incontra la sposa tradizionale e giovanile nella collezione sposa couture Naomi Neoh, giovane bridal designer inglese con base a Dulwich, Londra, che The Dress ha incontrato in occasione della prestigiosa fiera per operatori del settore White Gallery London, dove è stata anche presentata in anteprima la collezione sposa Naomi Neoh Simmer’s Eve Collection 2016.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

La stilista, che ha studiato fisica all’università ed è stata IT consultant prima di dare il via alla carriera nel mondo bridal, ha acquisito negli ultimi anni una posizione via via di maggior rilievo nella scena nazionale ed internazionale dell’abito da sposa couture, anche grazie allo stile davvero particolare, perfetto per chi ama l’abito da sposa vintage. Il segno distintivo della collezione sposa couture Naomi Neoh sono i modelli con corsetto e fluttuanti gonne in chiffon, spesso accompagnati da giacchini in pizzo, ma non manca la proposta di abiti da sposa corti che richiamano il glamour anni Cinquanta.

Segno distintivo della stilista anche gli abiti da sposa con dettagli glamour come fiocchi e fiori, anche nei toni del pesca o cipria.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

 

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Dopo essere rimasta affascinata dalla celebre costumista della Paramount Pictures Edith Head, famosa anche per aver realizzato molti abiti di scena per Grace Kelly , Naomi Neoh trova ispirazione nelle star del cinema degli anni Trenta, Quaranta e Cinquanta.

“I miei abiti sono strutturati con corsetti leggeri per creare una vita sottile e snella ed una silhouette sottile e slanciata – spiega la stilista -  Ogni collezione comprende le classiche gonne ampie, in tessuti che danno movimento e leggeri da indossare. Ci sono anche abiti sottili con gonne in sbieco anni Trenta combinate con corsetti per rendere perfetta la silhouette. Ho trascorso la mia infanzia a guardare i film della vecchia Hollywood e lo stile di Grace Kelly e Ginger Rogers ispira ancora i miei disegni. La filosofia del mio design – spiega la stilista – è creare un abito lussuoso da indossare e che dia un look incredibile.”

A queste star la stilista rende omaggio nella sposa Iconic Collection Naomi Neoh 2015, che comprende alcuni modelli visti da The Dress alla White Gallery.

Ecco “Audrey”, ispirato all’attrice icona di stile e umanità Audrey Hepburn; un abito ampio in Shatung di seta con corsetto e sottili spalline, gonna ampia a pieghe con tasche e deliziosa cinturina con piccolo fiocco in vita.

Naomi Neoh 2015 foto thedress.it

Naomi Neoh 2015 foto thedress.it

Naomi Neoh 2015 foto thedress.it

All’abito è possibile abbinare la giacchina “Hepburn”, in pizzo.

Naomi Neoh 2015 foto thedress.it

Naomi Neoh 2015 foto thedress.it

Leggerissimo e dall’eleganza pulita, impeccabile e lussuosa, l’abito da sposa “Ava”, che rende omaggio ad Ava Gardner; un abito drappeggiato senza spalline con scollo a cuore realizzato in chiffon di seta color avorio, abbinato a cintura “Marlene” in seta ricamata

Naomi Neoh 2015 foto thedress.it

Naomi Neoh 2015 foto thedress.it

“Utilizzo solo i tessuti più pregiati – spiega la stilista – come voile di seta, chiffon e organza di seta, abbelliti delicatamente con pizzo francese, bouquet in seta fatti a mano e sottili ricami, in toni vintage come il pesca, il rosa cipria e caffè al latte così come il tradizionale avorio”.

Protagonisti alla White Gallery ovviamente gli abiti della sposa Naomi Neoh Summer’s Eve Collection 2016, “ispirata alla bellezza incantevole e selvaggia della campagna inglese e alla delicata luce calante di una serata estiva”.

Sempre presenti gli abiti da sposa tipici e popolari della stilista, con gonne morbide e fluttuanti in chiffon di seta ed un sapiente uso dei toni rosa cipria e pesca.

Ecco “April”, delicatissimo abito da sposa drappeggiato in chiffon di seta con vita bassa e spalline morbide.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Molto morbido anche l’abito da sposa “Bluebell”, sempre in chiffon di seta, con dettagli in vita in pizzo dipinto a mano e paillettes e spalline velate in chiffon.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Molto tradizionale anche l’abito da sposa “Sienna”, un modello senza spalline avorio in crepe di seta, abbinato a giacchino in pizzo Chantilly con apertura sulla schiena e dettagli in tessuto.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Molto romantici gli abiti da sposa rosa “Azalea”, in morbida seta, con corpetto in pizzo francese e l’abito da sposa “Primrose”, con corpetto in pizzo Chantilly e gonna in chiffon.

Entrambi i modelli sono abbelliti da una cintura con un fiore rosa.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Più strutturato l’abito da sposa “Juniper”, un modello in voile di seta jackard in tonalità grigio colomba, con scollo a barchetta, scollatura profonda a V e cintura in grigio scuro abbellita da ricami lucenti.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

 

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Rimanendo nel tema colore, la collezione sposa 2016 introduce per la prima volta la tonalità ostrica.
Ecco l’abito da sposa “Esme”, in pizzo Chantilly, con sottile gonna in chiffon plisse e fascia in vita con fiore.

Color ostrica anche l’abito da sposa “Willow”, in chiffon, con tulle sovrapposto, corpetto in pizzo Chantilly e cintura con dettaglio floreale.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

 

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Altra novità della collezione 2016 è l’uso di un nuovo pizzo guipure per gli scolli velati e le spalline.
Delicatissimo e femminile l’abito da sposa “Ivy”, tono ostrica, in chiffon di seta con applicazioni in pizzo guipure sul corpetto.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Pizzo guipure anche sulle spalline dell’abito da sposa “Summer”, un modello in chiffon color avorio.
Per tutte le info sulla collezione sposa couture Naomi Neoh, visita il sito Naomi Neoh.

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

Naomi Neoh 2016 foto thedress.it

elisa_miniatura
Ti è piaciuto l’articolo di Elisa Scarcella?


Se desideri una consulenza personalizzata per trovare il tuo abito da sposa perfetto, clicca qui